Gafi, nonostante la pandemia garantiti mille finanziamenti alle imprese

Il presidente Caputo: «Scenario drammatico quello del 2020, anno nel quale comunque siamo stati vicini soprattutto alle realtà piccole e medie del nostro territorio»

Gafi, nonostante la pandemia garantiti mille finanziamenti alle imprese
Lega, FdI, Forza Italia e Pd: allarme bipartisan lanciato nel corso del webinar della Cassa dei ragionieri commercialisti e degli esperti contabili

«Superbonus 110%, rischio flop senza semplificazioni»
L’ufficializzazione nel corso del primo Educ-Work della stagione in Puglia

Ota Viaggi, il marketing affidato alla napoletana Av Communication

Scadenze fiscali giugno 2021: Irpef, Iva, denuncia dei redditi: il calendario impossibile

Nell’era della semplificazione uno degli ingorghi peggiori di sempre. Come ricordare tutte le scadenze senza incorrere in sanzioni e possibili cartelle esattoriali. Le date chiave del 16, 21, 25 e 30 giugno

Scadenze fiscali giugno 2021: Irpef, Iva, denuncia dei redditi: il calendario impossibile
Dall’Iva, l’imposta di cui siamo grandi evasori in Ue,all’Irpef, fino ai fondi pensione. Il caso della flat tax sparitaE poco si sa delle coperture finanziarie dell’operazione

Riforma fiscale: tante carte in tavola, ma non quelle dei costi
I documenti presentati in Parlamento in vista del provvedimento del governo

Meno tasse per chi guadagna fino a 55 mila euro e premi per gli «onesti»: la riforma del Fisco e le proposte dei partiti

Cambia il 5 per mille: diventa più veloce e anche un po’ più ricco

Con il Registro unico del Terzo Settore si ampliano i beneficiari del 5 per mille. Resta il tetto massimo finanziario, sale la soglia minima erogabile. Si riducono i tempi di pagamento: da due a un anno

Cambia il 5 per mille: diventa più veloce e anche un po’ più ricco
Da gennaio a marzo il numero degli occupati è calato di 243mila unità (-1,1%) rispetto al trimestre precedente. Il tasso di disoccupazione del primo trimestre 2021 sale al 10,4%

Lavoro, Istat: 889 mila occupati in meno in un anno
In gioco la credibilità della Federal Reserve, che potrebbe intervenire troppo tardi per fermare i prezzi. Anche la Bce ha alzato le stime sull’inflazione per la zona euro, lasciando invariata la politica monetaria

Inflazione Usa al +5%. Perché è un rischio per la Borsa (e per l’occupazione)

Lagarde (Bce): «L’inflazione non è un pericolo, prematura e rischiosa una stretta monetaria»

La Bce peraltro ha rivisto in meglio le sue previsioni di crescita per l’Eurozona nel 2021 e 2022, rispettivamente a +4,6% e +4,7%, mantenendo il 2023 a +2,1%.

Lagarde (Bce): «L’inflazione non è un pericolo, prematura e rischiosa una stretta monetaria»
La crescita più ampia anno su anno caratterizza i settori delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (+363,2%) della fabbricazione di mezzi di trasporto (+327,3%), materie plastiche (+149,3%) e prodotti in metallo (+132,8%).

La produzione industriale ad aprile sale dell’1,8% e torna ai livelli pre-pandemia
I multimiliardari come il fondatore di Amazon, l’ex sindaco di New York o il fondatore di Tesla sono riusciti negli ultimi anni a versare in tasse quote bassissime rispetto all’aumento della loro ricchezza

I super ricchi «zero tasse»: perché Bezos, Musk, Bloomberg e Buffett non pagano imposte

Scadenza Imu, la prima rata si paga il 16 giugno: i conti da fare (e chi non deve pagare)

Se non è cambiato nulla basta pagare il 50% del totale 2020, la seconda rata il 16 dicembre

Scadenza Imu, la prima rata si paga il 16 giugno: i conti da fare (e chi non deve pagare)


Essere sostenibili conviene a tutti (e non è questione solo di ambiente)
L’analisi del Centro studi di Unimpresa sull’efficacia della riscossione nel nostro Paese. Negli ultimi 21 anni, l’erario ha incassato solo il 13% di quanto dovuto, vale a dire 139 miliardi.

Tasse e multe non pagate, quasi mille miliardi mancano allo Stato

Pa, stipendi variabili più alti e assunzioni a tempo: come cambia il pubblico impiego

Raddoppia il tetto sulla percentuale di manager esterni. Arrivano 24 mila assunzioni legate al Recovery Plan. Così risulta dalla bozza del decreto «reclutamento» predisposto dal ministero guidato da Renato Brunetta, che arriverà sul tavolo del Consiglio del ministri

Pa, stipendi variabili più alti e assunzioni a tempo: come cambia il pubblico impiego
«Lo sforzo verso le emissioni zero richiederà sacrifici e cambiamenti a tutti. Dobbiamo tutelare i più vulnerabili ed evitare di creare disuguaglianze», ha detto il ministro della Transizione ecologica. «Baste ideologie, pensiamo ai nostri figli. Gli effetti del cambiamento climatico riguardano già loro»

Cingolani: «La transizione ecologica è la più grande sfida che l’umanità dovrà affrontare»
La nuova ondata di aggregazioni è cominciata. La spinta verso due-tre poli del credito insieme con il gigante Intesa Sanpaolo (post fusione con Ubi). Gli aiuti del governo con i benefici fiscali scadono a fine anno: una spinta alle fusioni

Banche, le mosse del risiko: da Unicredit a Mps, Banco Bpm e Bper. Ecco chi va con chi

Assegno unico figli: dal 1° luglio via con 167 euro a figlio, 653 con tre. Chi ne ha diritto

Si delinea la «misura ponte» per l’assegno unico promessa da Draghi, valida da luglio a dicembre 2021 per chi non goda già di assegni familiari. Le famiglie con Isee fino a 7.000 euro avranno 217,8 euro a figlio se hanno almeno 3 figli; 50 euro in più sono previsti per ciascun figlio disabile

Assegno unico figli: dal 1° luglio via con 167 euro a figlio, 653 con tre. Chi ne ha diritto
L’Istituto di statistica prevede una risalita del Pil italiano nel corso dell’anno così come per l’occupazione che dovrebbe vedere un’accelerazione del+4,5%

Pil, l’Italia nel 2021 crescerà del 4,7% (+4,4% nel 2022). Istat: occupazione ripartirà
Il caso sollevato da una concorrente a un concorso notarile del 2016 esclusa dalle prove scritte perché ormai ultracinquantenne. La difesa del governo: «Serve per garantire stabilità dell’esercizio della professione di notaio e agevolare il ricambio generazionale». L’ultima parola ora ai giudici italiani

Notai, accesso alla professione anche dopo i 50 anni. La Corte Ue bacchetta l’Italia

L’app per andare al mare senza fare code e a distanza di sicurezza

AGI – La stagione balneare è iniziata e, insieme alla voglia di mare, c’è anche la necessità di rispettare le nuove norme ed evitare gli assembramenti. Gli stabilimenti balneari sottostanno a precise regole e devono tener conto in primis del distanziamento, determinando così una diminuzione dell’offerta a fronte di un aumento sicuro della domanda, dovuto anche alle mancate partenze per l’estero degli italiani.

Esiste una app che si ripropone di risolvere ansie e problemi logistici: Riva Booking, in versione iOs e Android, è stata ideata per facilitare le prenotazioni di lettini e ombrelloni, ma anche degli altri servizi offerti dagli stabilimenti: tavolo al ristorante, parcheggio, sport acquatici, giornata in barca, ingresso piscina e qualsiasi altro servizio offerto dal beach club.

Secondo una ricerca della società XChannel, l’87% degli italiani nell’estate 2021 ha deciso di passare le vacanze nel Belpaese e, secondo un sondaggio condotto su un campione di 500 persone, il 93% di queste teme file e affollamenti: ecco quindi che le prenotazioni digitali diventano uno strumento fondamentale per godere al meglio di tutti i servizi che gli operatori turistici offrono.

Con quasi 500 beach club all’attivo in 11 regioni – Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Molise, Liguria, Puglia, Sardegna, Sicilia e Toscana – e molti altri stabilimenti balneari in via di affiliazione, individuare il luogo ideale per le proprie vacanze estive e pianificare ogni singola giornata in tutta sicurezza non è mai stato così facile.

“Riva Booking funziona come le prenotazioni delle poltrone quando si vuole andare al cinema, o come i servizi di booking negli hotel: un metodo semplice e funzionale che, infatti, sta riscuotendo successo tra molti beach club – diceYor Balini, CEO di Riva Booking, che insieme a Diana Danza e Ottavio Di Paolo l’ha ideata – Da aprile a oggi, sono decine gli stabilimenti che ogni settimana entrano nel nostro network”.

Il funzionamento è  semplice: basta selezionare la località scelta per la propria vacanza, indicare tra le strutture presenti sull’app quella preferita, selezionare i servizi – lettino, ombrellone, sdraio, food, ecc – e procedere con il pagamento (sul quale Riva Booking applica una piccola commissione).

In questo modo, con pochi tap, ognuno può pianificare la propria giornata al mare in totale relax, senza lo stress di svegliarsi presto per garantirsi un posto in spiaggia, cercare parcheggio o, banalmente, fare la fila per compilare le schede con i propri dati personali che, in epoca Covid, è obbligatorio fornire. Gli operatori del settore affiliati, dal canto loro, hanno a disposizione uno strumento per la gestione delle presenze, riducendo drasticamente le code e le attese all’ingresso. Non solo: in questo modo Riva Booking solleva gli stabilimenti dall’onere di conservare i documenti cartacei con i dati personali degli ospiti.


L’app per andare al mare senza fare code e a distanza di sicurezza

Decreto Semplificazioni, Superbonus 110% e Spid più facili: le novità per i cittadini

Diverse le misure inserite nel Dl che interessano il quotidiano degli italiani e il loro rapporto con gli enti pubblici, dal Comune alla Regione. I certificati digitali si potranno richiedere gratuitamente online senza dover pagare la marca da bollo. Cosa sapere

Decreto Semplificazioni, Superbonus 110% e Spid più facili: le novità per i cittadini
La catena internazionale danese di negozi al dettaglio specializzata in articoli per la casa, ha inaugurato in Italia il negozio numero 3 mila ed è pronta ad assumere 2 mila persone

Arredo casa, la danese Jysk apre 300 nuovi negozi in Italia e assume 2 mila persone
Le stime dell’Istat: il motore degli aumenti è soprattutto il caro beni energetici e materie prime

Inflazione, a un anno cresce dell’1,3% ma nell’ultimo mese si è fermata

Superbonus 110% più veloce di 3 mesi: diventa come gli altri bonus fiscali

Il decreto Recovery ha eliminato la verifica di doppia conformità: basterà la sola Cila, la Comunicazione di inizio lavori asseverata, come per il bonus facciata. Con la procedura semplificata possibile un risparmio di spesa per adempimenti burocratici di 110 milioni

Superbonus 110% più veloce di 3 mesi: diventa come gli altri bonus fiscali
Lo studio redatto in collaborazione con Intesa Sanpaolo: la perdita di posti pari all’8,2% del totale dei 16 milioni di addetti nelle imprese prima dell’emergenza, la gran parte dei quali impiegati nel settore dei servizi». A rischio il 40% dei ristoranti

La stima di Confindustria-Cerved: 1,3 milioni di occupati persi a fine 2021
Biden verso un maxi budget da 6 mila miliardi. Yellen: «Manovra al passo con i tempi» L’1% Il presidente Usa: «Riprenderemo un po’ di soldi da quell’1% di super ricchi»

Stati Uniti, la corsa continua: il Pil sale del 6,4% in 3 mesi