Crescita e Pil, perché l’Italia corre più forte della Germania (e che aiuto può dare il Pnrr)

di | 28 Luglio 2021

Le previsioni del Fmi indicano che il Pil dell’Italia arriverà a +4,9% quest’anno rispetto al +3,6% della Germania e nel 2022 al 4,2% rispetto al 4,1% di Berlino. Le ragioni dietro il rimbalzo. Gregorio De Felice (Intesa Sanpaolo): guardare all’effetto del Pnrr

Crescita e Pil, perché l’Italia corre più forte della Germania (e che aiuto può dare il Pnrr)
Il giuslavorista Pietro Ichino dopo le sentenze che bocciano i ricorsi dei lavoratori: l’imprenditore ha il potere e il dovere di assicurare massimo della sicurezza, anche senza accordo con i sindacati

Green pass per lavorare, Ichino: aziende libere di agire, anche senza norma
I risultati sembrano confermare che lo smart working di per sé non è né buono né cattivo, tutto dipende da come viene gestito in azienda, caso per caso

Smart working, 6 persone su 10 lavorano oltre le ore previste dal contratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *