Piech, l’amico dell’Italia che fece della Volkswagen un gigante mondiale

di | 27 Agosto 2019

Piech, l’amico dell’Italia che fece della Volkswagen un gigante mondiale

Era il nipote di Ferdinand Porsche. Laureato in ingegneria comprese, prima di tutti, che su una sola piattaforma si potevano sviluppare differenti modelli appartenenti a diversi marchi. Si occupò personalmente della società sino al 2002 e si ritirò con lo scandalo «Dieselgate»


Corriere.it – Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *