Pil, sorpresa nel secondo trimestre: +2,7%. Ma sarà difficile tenere il ritmo per tutto il 2021

di | 31 Luglio 2021

I dati dell’Istat mostrano un Paese in ripresa. La spinta di export, servizi, edilizia. Superate nella crescita Germania e Francia. A maggio aumentano i posti di lavoro, +166 mila, il tasso di occupazione è salito al 57,9%. L’incognita della variante Delta

Pil, sorpresa nel secondo trimestre: +2,7%. Ma sarà difficile tenere il ritmo per tutto il 2021
Aspettiamoci viaggi in treno più frequenti. Secondo i dati del governo in allegato al Def, nei prossimi anni si registrerà un incremento di utilizzo del trasporto ferroviario del 66%. A discapito del trasporto privato

Recovery, viaggi in treno più rapidi: con il Pnrr tempi ridotti del 17,2%
L’aumento del costo della vita è causato soprattutto dal boom dell’energia regolamentata: +29%, la crescita più alta degli ultimi 25 anni. L’Unione consumatori: «Una batosta di 214 euro in più all’anno per le bollette luce e gas»

Inflazione, volano i prezzi dell’energia a luglio (+16,9%): «Per le famiglie rincari di 214 euro l’anno»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *